Archeogiochiamo al Museo Archeologico Nazionale di Cividale

L’associazione culturale cividalese “Amici dei Musei”, in accordo con il Museo Archeologico Nazionale di Cividale propone le attività di Archeogiochiamo

Chi l’ha detto che un museo è un luogo solo per adulti, dove tutto è chiuso dietro teche di cristallo, oggetti enigmatici, cocci vecchi senza significato? Dal 10 luglio le archeologhe Chiara Magrini, Lisa Zenarolla e Martina Perossa, con le loro attività di laboratorio didattico, dimostreranno ai loro piccoli allievi che così proprio non è, che il museo è un luogo misterioso e affascinante dove i bambini possono imparare tante cose nuove…giocando.

Ad esempio potranno osservare i reperti relativi alle case romane, conservati nel Museo, realizzandone schede e disegni ricostruttivi, oppure potranno osservare “dal vivo” frammenti di anfore romane, lavarli e disegnarli, e ancora, verranno loro presentate, attraverso un breve filmato, le parti di una città medievale, con particolare riferimento al centro storico di Cividale.
Bambini e adulti accompagnatori visiteranno poi il centro storico di Cividale e realizzeranno insieme schede e attività pratiche dirette all’osservazione delle tecniche edilizie, dei materiali e dei diversi elementi costruttivi che compongono il complesso urbano.

I laboratori didattici al Museo archeologico nazionale di Cividale del Friuli sono organizzati con il contributo del Museo e dell’Associazione Amici dei Musei e delle Biblioteche.

Chi vuole conoscere meglio il programma e le attività o iscriversi ad uno dei laboratori può consultare il sito www.archeoscuola.it.